Ornavasso, mistero sulla morte di un ragazzo di Crevoladossola. Forse vittima di un'aggressione

Il 38enne è stato trovato in fin di vita in mezzo alla strada

ORNAVASSO -

E' stata aperta un'indagine dai Carabinieri di Verbania sulla morte di un ragazzo ossolano avvenuta al Castelli di Verbania lunedì. J.C., classe 1978 originario di Crevoladossola, era stato soccorso la notte tra domenica e lunedì nel centro di Ornavasso, dove era stato trovato riverso a terra in stato di incoscienza. Il giovane, che in molti dicono di aver visto girare per la festa del paese domenica sera, è stato soccorso ma non si sa cosa possa essergli successo. E' stato trasportato al Dea in codice rosso con delle ferite riconducibili ad una possibile aggressione.  Il 38enne, in condizioni disperate, sarebbe poi stato ricoverato in Rianimazione dove sarebbe poi spirato nelle ore successive. Sarà l'autopsia domani a dare delle risposte sulle cause del decesso. Intanto la Procura ha aperto un fascicolo. Secondo alcune testimonianze i Carabinieri nelle scorse ore si sono recati in diverse attività commerciali e in Comune ad Ornavasso per acquisire le immagini delle telecamere di sicurezza, per vedere di fare luce su quanto accaduto domenica notte nel centro del paese. Bocche cucite da parte degli inquirenti, mentre secondo indiscrezioni sarebbero già stati iscritti nel registro degli indagati alcuni sanitari. Un atto dovuto per poter permettere anche ai periti di parte di partecipare all'autopsia.

Redazione on line
Ricerca in corso...