Ottanta persone in visita alla sala storica di Villadossola

villadossola -

VILLADOSSOLA - Un’ottantina di persone ha visitato domenica mattina la sala storica della Resistenza di Villadossola. Il grippo appartiene alla sezioni Anpi di Garbagnate-Cesate e Bollate-Baranzate. A far da ciceroni il presidente dell’Anpi di Villadossola Omar Mazzocchi, il vice Daniele Fortin e il consigliere Bruno Giorgetti.

E’ una delle tante comitive che annualmente visita la sala storica di via XXV aprile, dove sono raccolti molti cimeli della lotta partigiana e documenti che raccontano l’ascesa del fascismo, la Resistenza, in particolar modo legati all’Insurrezione popolare di Villadossola. Un buon numero di oggetti e documenti che meriterebbero una sede più grande e più consona ma anche la volontà di capire che il turismo sui luoghi della Resistenza può essere un'occasione per l'Ossola.

L’Anpi  villese sta preparando la cerimonia  per ricordare l’Insurrezione che cade ai primi di novembre. In questa occasione sarà anche presentato il diario, ritrovato da un parente, di un militare di Villadossola che dopo l’8’ settembre ha combattuto in Jugoslavia.

L’Anpi è reduce dalla partecipazione delle cerimonie di Omegna e della Repubblica partigiana di Domodossola, alle quali si è presentata portando in corteo anche il gonfalone del Comune di Villadossola.

Renato Balducci
Ricerca in corso...