Parcheggi selvaggi dei turisti a Riale, in Formazza monta la polemica

C'è chi chiede di chiudere la strada e fornire servizi navetta a pagamento

Formazza -

Polemiche in alta Valle Formazza per.......il traffico. Si proprio il traffico, il problema che affligge le grandi città o superstrade e autostrade nei giorni di esodi e controesodi, ha creato non poche polemiche social in questi giorni di festa. A far scatenare commenti e polemiche alcuni post sui social che documentavano i parcheggi selvaggi a Riale. E proprio il rientro da Riale domenica ha scatenato le polemiche. Più di un'ora e mezza di auto per raggiungere Baceno a causa dell'intenso traffico reso particolarmente difficoltoso per le macchine parcheggiate a bordo strada in ogni dove. Parcheggi selvaggi che hanno ristretto la strada trasformandola in una strada ad una sola corsia in molti tratti. “E se fosse dovuta transitare un'ambulanza o un mezzo dei Vigili del fuoco?” si chiedono in tanti. Alcuni accusano i turisti della 'domenica' che “non hanno rispetto dei luoghi e parcheggiano in ogni dove”. Altri, molti, accusano enti e amministratori, che secondo la maggior parte delle persone “dovrebbero chiudere le strade e attivare dei servizi navetta a pagamento, ma dovrebbero anche controllare e sanzionare, senza lasciare impuniti certi comportamenti”.

 

foto Michele Anderlini

Ricerca in corso...