Parchi giochi, terra di nessuno e le proteste aumentano

Villadossola, vandali e maleducati in azione nelle aree verdi cittadine

villadossola -

Quello messo peggio è il parchetto della Zona Peep alla fine di Viale Veneto. Gli altri, tutto sommato si presentano in discrete se non buone condizioni. Parliamo dei piccoli parchi giochi di Villadossola. Da giorni la lamentele crescono. C’è chi chiede aiuto, soprattutto perché queste aree sono diventate ‘preda’ di qualche maleducato che la sera se ne appropria, ‘’Il comune faccia qualcosa: parchi distrutti e schiamazzi intollerabili !!!!nessuno fa niente vergogna. Gare di bestemmie, gare di sputi sui giochi per i più piccoli’’ denuncia un residente della zona Peep dove, dicevamo, il parco di viale veneto è tenuto in cattive condizioni. 

In zona pare si stiamo raccogliendo firme per denunciare la situazione all’amministrazione comunale, visto che i disturbi e i maleducati agiscono finoa  tarda notet.

E' noto, da tempo, che la situazione vada affrontata perché si associa alle recenti denunce fatte da altre persone in città, dove gruppetti di ragazzi stanno creando problemi. In passato i vandalismi si sono registrati ovunque. Di recente qualcuno aveva seminato di bottiglie rotte il parco giochi di via Zonca, costringendo i gestori del bar a chiudere i cancello di sera.

Mentre alcuni residenti nelle zone dove sorgono di altri parchetti segnalano che a tarda ora, verso la mezzanotte, le aree verdi diventino meta di persone che certo non si scambiano regali.

Senza contare che alcuni di questi parchi - ma anche il resto della città - vede l’azione di persone maleducate che portano i cani a fare i loro bisogni ovunque, senza mai raccogliere nulla. Zone centrali ma anche periferiche (un esempio è via Ceretti che costeggia la ferrovia, un vero gabinetto). La situazione è irrisolvibile perché di controlli non ce ne sono mai stati A conferma che le ordinanza approvate dalle varie amministrazioni comunali che si sono succedute restano lettera morta: inutili perché mai applicate.

 

 

Ricerca in corso...