Partiranno da Locarno le celebrazioni domesi del 75° anniversario della Resistenza

Locaro, Domodossola -

Guardando alla storia i rapporti tra Domodossola e la Svizzera non sono solo legati al commercio, ma anche alla solidarietà ed è per questo che le celebrazioni domesi del 75° anniversario della Resistenzapartiranno da Locarno. Venerdì 27 settembre alle 18.15 alla biblioteca cantonale si terrà una tavola rotonda che tratterà del contributo della popolazione ticinese alla Resistenza ossolana. Relatori saranno Pier Antonio Ragozza, Marino Viganò e Raphael Rues. Le commemorazioni proseguiranno poi a Domodossola, con tanti eventi organizzati dal Comune in collaborazione con l'Anpi ed altri enti. Sabato 28 settembre alle 11 in cappella Mellerio ci sarà la presentazione del libro "Il tempo giovane", con l'autore Almerico Realfonzo. Alle 21 in Collegiata, il concerto con i cori Seo Cai e Gaudium di Domodossola. Il 2 ottobre alle 17 verrà inaugurata la mostra "Ettore Tibaldi: medico sovversivo. Dalla Certosa di Pavia alla Repubblica dell'Ossola" . L'esposizione è curata da Pier Antonio Ragozza, Andrea Pozzetta e Piergiacomo Garlaschelli e rimarrà allestita fino al 27 ottobre. Sarà visitabile dal martedì alla domenica negli orari 9/12-14/17.

Venerdì 4 ottobre, alla scuola media intitolata a Gisella Floreanini, alle 10.30 sarà consegnato il Premio Repubblica Partigiana dell'Ossola.

Sabato 5 alle 10 nella sala dell'Unione montana in via Romita, ci sarà la presentazione del libro "In nome della legge", cronache e vicende storiche della Guardia di Finanza in Ossola, scritte dal maggiore della Gdf Gerardo Severino e da Pier Antonio Ragozza.

La cerimonia celebrativa della Repubblica Partigiana si terrà il 6 ottobre con l'orazione ufficiale alle 10.30 in piazza Matteotti tenuta dallo storico Gianni Oliva.

Venerdì 11 ottobre all' Unione montana alle ore 17 ci sarà la presentazione del libro di Raphael Rues "SS - Polizei Ossola - Lago Maggiore 1943-45", sarà presente l'autore.

Sabato 12 ottobre alle 20.30 l'appuntamento è al cine-teatro di Malesco, con la presentazione del film "La traccia interrotta - Antifascisti in Svizzera 1933-1945". Sarà presente il regista, Mathias Knauer e la critica cinematografica Catherine Silberschimidt.

Martedì 15 ottobre alla cappella Mellerio alle 20.45 sarà presentato il film "Libere" di Rossella Schillaci, a cura dell'associazione Terra Donna.

Al teatro Galletti venerdì 18 ottobre ore 10.30 saranno sul palco i ragazzi e i docenti della scuola Ferrari di Cantù con la collaborazione degli studenti dello Spezia di Domo, per lo spettacolo "E poi scoppierà l'incendio" . Si tratta della rievocazione degli eventi storici dei "40 giorni di Libertà".

Le celebrazioni del 75mo anniversario della Repubblica Partigiana dell'Ossola, si concluderanno sabato 19 ottobre in Collegiata ore 21 con il concerto del Civico Corpo Musicale di Domodossola.

Ricerca in corso...