Pestarena festeggerà Santa Barbara con le celebrazioni nell’area del Pozzo Maggiore

PESTARENA -

Per il secondo anno consecutivo l’Associazione “Figli della Miniera” proporrà, domenica, 1° dicembre i festeggiamenti dedicati a Santa Barbara, patrona dei minatori, direttamente all’interno di quello che fu il Pozzo Maggiore.

Qui, dalle ore 9.45 si potrà vedere una rassegna di storiche fotografie e riproduzioni di documentazione relativa al periodo dell’attività estrattiva. Saranno inoltre proiettati alcuni video girati di recente all’interno di talune gallerie.
Per l’occasione sarà illuminata la discenderia del Pozzo.

La S. Messa solenne sarà preceduta dal suono della sirena che segnava l’inizio e la fine dell’orario di lavoro. Celebrante sarà don Silvio Barbaglia, direttore dell'Ufficio per la Pastorale della Cultura Diocesi di Novara.  Al termine della liturgia seguirà l’incanto delle offerte e la successiva distribuzione di bevande calde e vin brulé.

Alle ore 13, pranzo presso il ristorante Mondo d’Oro di Ceppo Morelli.

Come ogni anno, l'Associazione “Figli della Miniera” distribuirà “Il Foglio d'Oro”, numero unico che ricorda fatti e genti legati alla vita di miniera e volge uno sguardo all’attualità e alle prospettive future della valle dell’oro.

Per l’occasione a Pestarena sarà visitabile: la “Casa del Minatore” e sarà fatta funzionare la “Pesta”, riproduzione di quella che un tempo veniva utilizzata per la frantumazione della pirite aurifera.

Ricerca in corso...