“Piccozza d'onore” allo scrittore e alpinista Marco Botti

L’importante riconoscimento assegnato dal Cai di Fino Mornasco

Fino Mornasco (CO) -

La Sezione Cai di Fino Mornasco ha premiato l’ossolano Marco Botti con la ‘Piccozza d'onore.
Il presidente della Sezione, Giovanni Cattaneo ha letto la motivazione: “L’assegnazione della ‘Piccozza d’onore’ viene da noi riservata agli ospiti che si distinguono per le modalità con cui vivono la montagna”.


Grande affluenza di pubblico per la serata con Marco Botti nelle vesti di montanaro, runner e poeta.
Artefici dell’incontro gli “anzaschini d’adozione” Renata Roncoroni e Salvatore Marra.


Il funambolico Marco Botti ha saputo intrattenere ed appassionare il pubblico con i suoi racconti, le sue liriche e le immagini dei Vertical mozzafiato da lui corsi in giro per l’Europa.


Un lungo fil rouge plasmato sulle montagne d’Anzasca, d’Ossola e fatto di sudore, di poesia, di passione, di sport, di vita normale raccontata con naturalezza, sincerità e ironia, senza tralasciare le normali difficoltà che la vita riserva.
Una piacevolissima serata di montagna, aria d’Ossola scesa in Brianza.

Ricerca in corso...