Preioni (Lega): “Affossato il tentativo di scippo sull’idroelettrico: avanti sull’autonomia regionale”

“Un’ottima notizia per il territorio, per l’amministrazione piemontese e la Lega, che non vedono vanificata una legge storica che porterà grandi vantaggi e benefici economici a tutti”

vco -

Il tentativo di scippo messo in atto da Pd e M5S, che nelle ultime ore avevano tentato di stravolgere l’impianto della legge regionale sulle concessioni idroelettriche, è stato affossato ieri alla Camera, dove la V commissione ha stralciato dalla legge di bilancio 2021 l’articolo 156, proprio quello sull’idroelettrico". Lo afferma il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte, Alberto Preioni

“Un’ottima notizia per il territorio – ha commentato –, per l’amministrazione piemontese e la Lega, che non vedono vanificata una legge storica che porterà grandi vantaggi e benefici economici a tutti. Il Pd ha tentato una vergognosa manovra che non è andata in porto – dice ancora Preioni –: evidentemente, qualche volta il buon senso e le buone leggi riescono ancora a trionfare. La nostra battaglia, però, è soltanto all’inizio. Per quanto riguarda il gruppo Lega Salvini, infatti, dopo canoni idrici e concessioni idroelettriche, proseguiremo nel solco di chi, attraverso nuove norme a favore dei territori, vuole con tutte le sue forze raggiungere un’autonomia regionale ancora più marcata. Soltanto quando riusciremo nel nostro intento – conclude Preioni – questo Paese potrà cantar vittoria”.

C.S.
Ricerca in corso...