Prima Unione Civile tra due ragazze a Domo. Pizzi: "L'amore non ha sesso, e parla la lingua del cuore"

DOMODOSSOLA -

Prima Unione Civile celebrata a Domodossola. Il sindaco Lucio Pizzi ha celebrato la funzione nela sala storica della Resistenza del Municipio. Due giovani ossolane hanno scelto il Comune domese per il loro fatidico si. "Vogliamo ringraziare il sindaco Pizzi per aver celebrato il nostro matrimonio" commentano Sara Pesenti e Ramona Imboden. "Ho applicato la legge dello stato" spiega il primo cittadino, che non nasconde di essersi emozionato al termine della cerimonia quando una delle due giovani ha pianto di gioia. "Ho voluto scrivere alle ragazze una dedica nel libro che abbiamo donato loro come amministrazione comunale" spiega ancora Pizzi. Questa la dedica del primo cittadino domese per le due giovani: "L'amore non ha sesso, né età, né religione, né paese, né distanza, né tantomeno razza o colore... è universale e poliglotta, si trova ovunque e parla la lingua del cuore".

Redazione on line
Ricerca in corso...