Ricerche "a pettine" e utilizzo di un drone: nessuna traccia ancora di Ferruccio Ferraris

MONTECRESTESE -

Un'altra giornata - la seconda - senza alcun esito. Cresce l'apprensione per le sorti di Ferruccio Ferraris, 70 anni di Crodo, da domenica disperso nella zona di Coipo, sulle alture di Montecrestese. Intorno alle 22.30 sono rientrate alla base anche le ultime squadre, dopo una giornata davvero difficile. Sono state perlustrate le zone intorno all'alpeggio con ricerche "a pettine", ovvero con i soccorritori che avanzavano in linea a tre metri di distanza l'uno dall'altro. "E' stato impiegato anche un drone e sono state scandagliate alcune piccole pozze" spiega Marco Castelli, delegato della Decima Valdossola del CNSAS. Tutto finora, purtroppo, è risultato vano. Le ricerche riprenderanno domani all'alba.

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...