Santa Barbara nei paesi delle miniere d’oro

valle anzasca ossola -

Le miniere d’oro hanno contrassegnato la vita dell’Ossola in maniera significativa con una preponderanza in Valle Anzasca: Macugnaga, Ceppo Morelli, Vanzone con San Carlo, Bannio Anzino, Calasca Castiglione e Pieve Vergonte sono Comuni che hanno gallerie da cui si estraeva l’oro. Piedimulera non ha miniere d’oro ma è da sempre stata considerata la “porta della valle dell’oro”.

E dove ci sono miniere resta il culto Santa Barbara, ricordata e invocata quale patrona dei minatori. Le ultime miniere d’oro sono chiuse da oramai sessant’anni ma vivo resta il ricordo e la devozione per Santa Barbara. 

Domenica 1° dicembre – Pestarena
Nel paese già sededelle diverse società che hanno estratto l’oro del Monte Rosa alle ore 10.30 sarà celebrata la S. Messa solenne direttamente nelle adiacenze dello storico Pozzo Maggiore. Seguirà l’incanto delle offerte. Il pranzo è previsto presso il ristorante Mondo d’Oro di Ceppo Morelli.

Barzona di Calasca
Ore 14.30 S. Messa e processione per le vie del piccolo paese che sorge ai piedi delle miniere dell’Agaré.  

Mercoledì 4 dicembre - Ceppo Morelli
Al Ribasso Morghen - ore 10.30, S. Messa dinanzi alla Cappelletta di Santa Barbara. 
La celebrazione è all’aperto. A seguire the caldo e vin brulé.
Dal Ribasso Morghen i minatori entravano sul trenino che li portava nelle viscere delle miniere d’oro del Monte Rosa.

Macugnaga
Presso la Miniera della Guja- Ore 14.30, S. Messa in ricordo dei minatori celebrata direttamente all'interno della storica miniera.

Domenica 15 dicembre - Pieve Vergonte
Ore 10.00 – Ritrovo presso il Museo, attiguo al Teatro Massari
Ore 10.30 – S. Messa solenne a cui seguirà la processione con la statua di S. Barbara per le vie del paese con omaggio floreale al Monumento.
Ore 13.00 pranzo presso il ristorante “Gianni & Pinotto”

Ricerca in corso...