Sempre più numerosi gli avvistamenti del gipeto in Ossola

La popolazione è in costante aumento

VARZO -

Fino a pochi anni fa gli avvistamenti di esemplari di questa specie nelle Aree protette dell’Ossola sono sempre stati scarsi. Vederne uno all’anno era già un successo. Ma a partire dall’anno scorso si è assistito ad un aumento degli avvistamenti decisamente importante.

Il motivo? La popolazione alpina di questo maestoso avvoltoio sta aumentando sempre più e le possibilità di osservazione aumentano di conseguenza. Ma non basta, ci sono anche osservatori più attenti, che riescono a documentare con una fotografia i loro avvistamenti, e questo ci consente di verificare le osservazioni.

Attualmente sulle Alpi sono presenti 57 coppie, una di queste nidifica molto vicino al parco dell’Alta Valle Antrona, ma sull’altro lato dello spartiacque che segna il confine con la Svizzera.


Quindi, quando in cielo vi capita di vedere la sagoma di un grosso uccello, cercate di riconoscerlo e di fotografarlo.

Se pensate che possa trattarsi di un gipeto, inviate le foto al Parco.

Ricerca in corso...