Sgomento e incredulità in Valle Vigezzo per l'improvvisa scomparsa di Giovanni Malandra, 50 anni

VALLE VIGEZZO -

Sgomento e incredulità in Valle Vigezzo per l’improvvisa scomparsa di Giovanni Malandra, 50 anni. Vigezzino, di Craveggia, è stato colto da un  malore mentre si trovava in un esercizio pubblico di Domodossola. Immediato il ricovero al San Biagio, poi il trasferimento all'ospedale Maggiore di Novara dove è spirato, colpito da un’ischemia che non gli ha lasciato scampo. Giovanni era persona molto nota in Ossola: lavorava per la società Idrablu di Domodossola e in passato aveva anche coadiuvato i genitori, papà Mario e la madre Tiziana, nella gestione di un noto bar in centro paese a Craveggia. Grande appassionato di motori, era un esperto navigatore di rally. In passato si era anche cimentato negli sport invernali, in particolare nel bob e poi nello skeleton, tesserato per il Bob Club Cristallo di Novara. Persona solare e di carattere, lascia un grande vuoto in tutti coloro che l’hanno conosciuto. I funerali del vigezzino, padre di due bimbi in tenera età, avranno luogo nella basilica di Re giovedì 21 marzo alle 14.30.

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...