Si farà la passerella pedonale che collega Staffa alle località Ronco e Isella

macugnaga -

Macugnaga vive la seconda estate senza l’importante collegamento fra Staffa – Ronco – Isella causato dal crollo del ponte sul torrente Anza a seguito della valanga scesa nel gennaio 2018.
Il manufatto crollato consentiva il collegamento ottimale dal centro di Macugnaga alla conca del Lago delle Fate ed era parte integrante del Tour del Monte Rosa (TMR),il collegamento internazionale che percorre il periplo del massiccio attraversando tutte le sue vallate. Attualmente gli escursionisti sono obbligati a scendere lungo la provinciale fino al ponte di Isella oppure risalire l’abitato e passare da Opaco.
Ora l’Amministrazione comunale di Macugnaga ha approntato un ipotesi progettuale con relativo studio di fattibilità così articolato: “Il nuovo attraversamento pedonale dell’Anza tra le località Staffa e Isella, si posiziona più a monte rispetto al precedente e fuori dai limiti dei vincoli frane e valanghe individuati dal piano del territorio vigente.

Il ponte, con struttura portante in acciaio e accesso da entrambi i lati dell’Anza tramite nuovi precorsi sterrati opportunamente consolidati, risponde alle esigenze tecniche e funzionali richieste dalla comunità, rappresentando la migliore scelta in termini di costi e tempi per la sua realizzazione.

Con il suo andamento curvilineo, la nuova passerella pedonale si inserisce alla giusta quota tra i rilievi e la vegetazione delle sponde, attestandosi sui grandi massi ai margini del torrente e prevedendo inoltre la possibilità di un belvedere sul corso d’acqua.
Questo particolare disegno, unitamente al colore rosso (che richiama la visibilità delle strutture alpine dei rifugi e bivacchi di alta quota),conferisce alla struttura un proprio carattere e una importante riconoscibilità architettonica. Realizzazione estate 2020”.

Ricerca in corso...