Si lavora a Formazza per permettere il rientro delle persone evacuate dopo la frana

Formazza -

Stiamo lavorando alacremente per ripulire il vallo di protezione e mettere in sicurezza la zona per poter fare rientrare le famiglie evacuate’’. Bruna Papa, sindaco di Formazza, spiega che i lavori di messa in sicurezza proseguono regolarmente. In valle  sono arrivati anche i tecnici del pronto intervento della Regione per verificare la frana caduta nella notte tra il 10 e l’11 giugno tra Valdo e  Ponte. Un secondo cedimento  della ''torre rocciosa''  che sovrasta il paese, dopo la frana del 2009 che già aveva creato allarme e preoccupazione. Anche l’evento di una quindicina di giorni fa ha costretto l’evacuazione delle case a ridosso del versante montano: sedici le persone tuttora fuori casa.

Come detto, i lavori vanno avanti.  ‘’Il materiale recuperato verrà riutilizzato per un’opera di implementazione che si renderà necessaria in quella zona’’ dice Papa che ricorda come ‘’i rilievi fatti col laser scanner hanno permesso di quantificare il materiale movimentato dalla frana e quello che andrà ancora movimentato per dare sicurezza’’.

Ricerca in corso...