Sulla linea Lötschberg–Sempione transitano 12,6 milioni di tonnellate di merci

In 25 anni però il traffico pesante sulla strada che collega l'Ossola al Vallese è cresciuto del 371 per cento

BERNA -

Ogni anno in Svizzera transitano 27,9 milioni di tonnellate di merci su rotaia e 11,7 su strada . Di 27,9 milioni di tonnellate che trasportano su rotaia, 15,3 passano sulla linea del Gottardo e 12,6 sulla linea del Sempione.

Va detto che dal 1994 ad oggi, però il Sempione ha registrato un aumento del 371 per cento del traffico pesante di merci sulla strada , mentre il Gottardo ha registrato una riduzione del 20 per cento.

La Svizzera si contraddistingue dunque come la Nazione che più ha fatto nel trasferire le merci dalla strada alla ferrovia. Visto che in Italia, Austria e Francia il traffico di tir è in parte aumentato e resta la soluzione più adottata per il trasporto merci.

Intanto ieri è stato fatto un altro passo in avanti in terra elvetica: è entrata in esercizio la galleria di base di Monte Ceneri, che accorcia la tratta Basilea - Chiasso di circa 15 minuti.

Sven Flore , amministratore delegato di SBB Cargo International, rimarca che '' In Svizzera con le linee Basilea - Lötschberg - Domodossola, Basilea - San Gottardo - Luino e Basilea - San Gottardo - Monte Ceneri - Chiasso abbiamo a disposizione tre corridoi attraverso le Alpi che possiamo utilizzare in caso di perturbazione del traffico merci. Finora con un treno dal profilo standard di 4 metri pote-vamo viaggiare per Milano unicamente attraverso il Lötschberg; in caso di perturbazione rimaneva soltanto l '«alternativa» via Brennero in Austria. Grazie alla galleria di base del Monte Ceneri ora possiamo offrire ai clienti una soluzione attraverso le Alpi svizzere ''

Aggiunge Désirée Baer , amministratrice delegata di FFS Cargo: 'Grazie al Ceneri la ferrovia è più competitiva; nord e sud sono più vicini e questo dà un forte slancio al trasporto transalpino su rotaia. La Svizzera ha creato la possibilità che, tra Basilea e Chiasso, oltre 3000 semirimorchi essere trasportati ogni giorno su rotaia a partire dalla fine del 2022. Con ogni semirimorchio tra-sportato, FFS Cargo permette di evitare l'emissione di circa 0,3 tonnellate di CO2 o 60 000 pallon-cini gonfiati con CO2 al giorno; ed emette 11 volte meno gas serra. A piena capacità, ciò significhe-rebbe 890 tonnellate di CO2 ''.

Ricerca in corso...