Svizzera, dicembre mite in un anno estremamente caldo

L’Ufficio federale di Meteorologia e climatologia registra una volta dati sopra la media anche per l'ultimo mese del 2020

ZURIGO -

“Dicembre sarà il decimo mese di quest’anno eccezionalmente caldo a far registrare una temperatura media mensile superiore alla norma». L’analisi di MeteoSvizzera relativa all’ultimo mese dell’anno conferma il trend che ha contraddistinto la maggior parte del meteo elvetico del 2020.

 


A pochi giorni dal bilancio annuale, infatti, l’Ufficio federale di Meteorologia e Climatologia registra ancora una volta dati sopra la media, con uno scarto dalla media 1981-20010 di 0.6 gradi per il mese di dicembre”.

 

“Nel corso dell’anno 2020 – spiega MeteoSvizzera -, ben tre mesi e due stagioni hanno fatto registrare temperature medie di molto superiori alla norma, con valori che risultano tra i quattro più elevati dall’inizio delle misure nel 1864. Solamente il mese di ottobre ha fatto registrare una temperatura media inferiore alla norma con uno scarto di -1.2 °C”.

Soleggiamento molto scarso a livello locale

Un dicembre, come spiegato da MeteoSvizzera, che ha tuttavia visto un soleggiamento molto scarso a livello locale. “Dopo i primi dieci giorni del mese caratterizzati da condizioni di bassa pressione con soleggiamento scarso, fino al 20 dicembre si sono alternate situazioni di alta e di bassa pressione – l’analisi di MeteoSvizzera-. Anche con l’alta pressione, tuttavia, a nord delle Alpi il tempo è rimasto grigio, in quanto si è formata spesso nebbia o nebbia alta. Fino al 20 dicembre nella Svizzera nordorientale erano state misurate localmente solo meno di 5 ore di sole, mentre in montagna fino a 50 – 70 ore. A sud delle Alpi attorno al 20 del mese le ore di sole erano state invece da 20 a 30”.

 

 

 


 

Ricerca in corso...