Torna la truffa del finto operatore del gas, i Carabinieri lanciano l'allarme

Nel caso di dubbi meglio avvisare il 112

Verbania -

Truffe agli anziani, i Carabinieri di Verbania tornano a lanciare l’allarme sulle truffe consumate da finti operai dell’acquedotto o da falsi operatori del gas. «I truffatori si presentano spesso qualificandosi come funzionari delle poste, dell’I.n.p.s., o delle società energetiche, dell’acqua e gas, per poi, alla fine, chiedere sempre se avete denaro o gioielli e dove li avete nascosti - avvisano i CC -. E’ quindi importante ricordare di fare attenzione a quando sconosciuti si presentano alla porta di casa, non perderli di vista all’interno dell’abitazione, e, anche solo in caso di dubbio, avvisare immediatamente il 112.
L’arma dei Carabinieri già da tempo sta affrontando in maniera decisa questo fenomeno, oltre che con una attenta attività repressiva di indagine, anche attraverso una attività preventiva effettuata con campagne d’informazione».

Comunicato Stampa
Ricerca in corso...