''Un capitano, c'è solo un capitano....'' La folla sprona Salvini alla Prateria di Domodossola

DOMODOSSOLA -

‘’Un capitano, c’è solo un capitano….’’. Lo scandisce la folla a piena voce per incitare Matteo Salvini, che, dal palco della festa della Lega  alla Prateria di Domodossola,  ripercorre ogni angolo della sua linea politica che lo vede ora all’opposizione dopo che il governo Conte 1 è rimasto in carica solo 460 giorni, uno dei meno longevo della storia italiana.

Un’immersione tra la gente quella di Salvini, che dopo una riunione con i suoi, dopo una cena veloce sotto il capannone e dopo centinaia e centinaia di foto è salito sul palco per offrire 45 minuti pieni, intensi e trascinanti coronati da canti, applausi e consensi.

Non ha risparmiato nessuno: il nuovo Governo e i nuovi ministri, il Pd, i 5 Stelle, la capitana tedesca Carola Rackete, l’ Europa, la magistratura, i clandestini. Ma anche l’insegnante di Novara che su Facebook aveva commentato l’uccisione del carabiniere a Roma. Ce n’è per tutti. E’ stato come se Salvini navigasse sull’onda dell’umore di chi affollava il tendone della Prateria.   

Renato Balducci
Ricerca in corso...