Un solo paziente ricoverato in Terapia intensiva in tutti gli ospedali del Vco

Sui test sierologici l'Asl precisa che "se qualche comune vuole farli, deve comunicarlo all'ufficio prevenzione dell'Asl e soprattutto deve concordare tempistiche e modalità"

OMEGNA -

Un solo ricoverato in terapia intensiva nel Vco. Questo il dato più significativo che è stato comunicato oggi durante la riunione della Rappresentanza dei sindaci Asl.

"Una bella notizia, specie se ci guardiamo indietro e se ripensiamo a come era la situazione un mese fa. La curva dei contagi e della gravità dei casi ha preso la direzione sperata e per questo anche gli ospedali" la sottolineatura del presidente della rappresentanza Morandi. "Si stanno attrezzando per riprendere la attività normale e per recuperare quanto era stato rinviato per l'emergenza coronavirus. Tutte le strutture sanitarie però devono essere flessibili e pronte per una eventuale nuova impennata di contagi, che ovviamente ci auguriamo non ci sia" ha spiegato Morandi.

Altro tema affrontato quello dei test sierologici, che tanto stanno facendo discutere. "Dall'Asl è arrivato un monito ad evitare improvviasioni ed iniziative estemporanee: se qualche comune vuole farli, deve comunicarlo all'ufficio prevenzione dell'Asl e soprattutto deve concordare tempistiche e modalità".

Daniele Piovera
Ricerca in corso...