Un successo la giornata di giochi e sport per gli alunni domesi

DOMODOSSOLA -

Lo sport per includere, per prevenire il bullismo, per far scoprire il valore dell'amicizia tra i ragazzi. Questo lo scopo della giornata di sport e giochi dedicata mercoledì ai bambini delle scuole cittadine. Una giornata organizzata dalla direzione didattica di secondo circolo. L'iniziativa, denominata percorso educativo d' inclusione “Sei diverso? Che fortuna!”, si è svolta nel quartiere Cappuccina, negli spazi ludici e sportivi della scuola e in strada. Ad essere coinvolti circa 650 bambini e ragazzi con le loro famiglie. “Quest'anno abbiamo lavorato per far star bene i ragazzi con se stessi e con gli altri. I nostri ragazzi sono subissati da modelli di forma fisica. Noi vogliamo che i ragazzi imparino ad accettarsi e a migliorarsi con leggerezza e serenità. I ragazzi più grandi hanno insegnato giochi ai ragazzi più piccoli. Tutto il progetto è costruito dai ragazzi, l'insegnante ha avuto il ruolo di guida silente". Le insegnanti e i ragazzi hanno realizzato con materiali diversi un quadrifoglio come ricordo della giornata. Ad essere coinvolte le scuole dell'infanzia Fernandez e Collodi, la scuola primaria del secondo circolo di Domodossola, Trontano e Cosasca, la scuola secondaria di Domodossola, quella di primo grado e la secondaria Rosmini. All'iniziativa hanno collaborato associazioni sportive e il centro territoriale per l'inclusione.

Redazione on line
Ricerca in corso...