Una corsa bus aggiuntiva per gli studenti della Valle Anzasca

Tutto è partito dalla segnalazione di un gruppo di genitori agli uffici della Provincia

bannio anzino -

Una corsa bus aggiuntiva per gli studenti che dalla Valle Anzasca devono raggiungere gli istituti scolastici del fondovalle. Sarà introdotta a partire dal lunedì 26 ottobre. È quanto la provincia del Vco, grazie alla mediazione della consigliera Marina Oliva, delegata dal presidente Lincio ad occuparsi dell'Istruzione, è riuscita ad ottenere. Tutto è partito dalla segnalazione fatta da un gruppo di genitori proprio agli uffici della Provincia del Vco.

"Le lezioni terminato attorno alle 15.30 , la prima corsa per riportare i ragazzi a casa è in programma alle 17.25. Come non dargli ragione" spiega la Oliva. Cosi ha preso contatto con la società che in Ossola gestisce il trasporto locale, la Comazzi e con i funzionari dell'agenzia regionale della mobilità. "Abbiamo  lavorato assieme e siamo riusciti a ottenere un risultato soddisfacente per tutti. Ogni lunedì e mercoledì ci sarà una corsa in partenza da Domodossola alle 16 verso la Valle Anzasca" conclude Oliva.

Ricerca in corso...