Una stele dell'artista domese Filippeddu in dono ai 'sardi' del biellese

biella -

La comunità sarda è senza dubbio una delle comunità più unite anche in contesto migratorio. Sono diversi i circoli sardi presenti nel mondo: da Domodossola sino a Tokyo, passando per Australia, Stati Uniti e molti altri stati. E numerose sono le iniziative che organizzano. Domenica, ad esempio, a Biella, nell'area di su Nuraghe Chervu, il circolo sardi ha infatti organizzato la festa degli alberi, con la messa in dimora di diverse piante provenienti dalla Sardegna, inaugurando anche un cippo di pietra dedicato ai nuovi nati. Si tratta di una stele incisa donata, gratuitamente, dal domese Mario FIlippeddu, proveniente da Calice, dalle cave del Calvario. A ritirarla, la scorsa settimana, è giunto proprio il presidente di Su Nuraghe, Battista Saiu. 

Ricerca in corso...