Vallese, il Gran Consiglio dice no alla chiusura delle frontiere

La richiesta era stata avanzata dal partito SVP

briga -

‘’Il Gran Consiglio non ha accettato di trattare una richiesta dell'SVP che chiedeva di chiudere il confine per la durata della quarantena stabilita in Italia’’. Lo scrive il quotidiano Le Nouvelliste.

Lunedì mattina, l'SVP ha depositato un testo urgente al grande Consiglio in modo che il Vallese chiudesse  il suo confine con l'Italia per bloccare l'epidemia.  ‘’Ma i deputati non si pronunceranno su questo testo – dice il quotidiano svizzero - poiché l'Ufficio del parlamento cantonale ha stimato che il testo depositato dall'SVP non è ammissibile, poiché  è la Confederazione competente in materia’’.

 

Ricerca in corso...