Verso la conclusione le celebrazioni del 75mo della Repubblica Partigiana dell’Ossola: sabato il concerto di chiusura

DOMODOSSOLA -

Si avviano al termine gli appuntamenti del 75° anniversario della Repubblica Partigiana dell’Ossola. Venerdì 18 ottobre alle ore 10.30, presso il civico Teatro “Galletti”, si terrà lo spettacolo teatrale “E poi scoppierà l’incendioelaborato e messo in scena da studenti e docenti dell’Istituto Scolastico ‘C. Ferrari’ di Cantù.

La rappresentazione è una rievocazione degli eventi storici della Repubblica dell'Ossola, una straordinaria pagina di storia locale, dove il sacrificio di persone comuni che credettero nella libertà diede vita ad un'esperienza democratica basata su giustizia, rispetto e umanità. Lo spettacolo è rivolto agli studenti ma è aperto a chiunque voglia assistervi.

Sabato 19 ottobre alle 21, nella Collegiata dei SS Gervaso e Protaso, è previsto il concerto di chiusura delle celebrazioni del 75esimo anniversario della Repubblica Partigiana dell’Ossola con il Civico Corpo Musicale di Domodossola.

Nel corso della seratasarà consegnata alla Famiglia Lolli una targa di riconoscimento “alla memoria” di Rinaldo Lolli per l’attività assistenziale e l’impegno umanitario svolto nell’immediato dopoguerra con grande senso civico a beneficio della comunità. La targa sarà ritirata dal figlio Dario Lolli.

Inoltre, fino al 27 ottobre, nella Sala espositiva comunale di Piazza Fontana e visitabile la mostra di documenti inediti e fotografie storiche provenienti dall’Archivio Tibaldi “Ettore Tibaldi: medico sovversivo. Da Certosa di Pavia alla Repubblica dell’Ossola”. L'esposizione è visitabile dal martedì alla domenica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17.

Ricerca in corso...