Vertice infrastrutture danneggiate dall'alluvione, Borghi (PD): “Oggi significativo passo in avanti”

Il parlamentare ossolano: “Positiva determinazione delle istituzioni ad intervenire con urgenza”

TORINO -

"Le riunioni odierne tra il ministro alle infrastrutture, Paola De Micheli, la Regione Piemonte, gli enti locali e i parlamentari piemontesi rappresentano un significativo passo in avanti nella direzione di intervenire urgentemente per porre mano ai gravi danni alle infrastrutture di rango nazionale pesantemente danneggiate dall'alluvione del 2-3 ottobre scorsi.

La ricostruzione del ponte sul Sesia fra Romagnano e Gattinara e il ripristino della viabilità del colle di Tenda rappresentano due snodi nevralgici per la viabilità e l'economia piemontese: il confronto è stato positivo , e significativa è la decisione che ANAS si faccia carico sul proprio bilancio degli oneri di ricostruzione, soluzione che risolve la principale problematica connessa con l'indispensabile reperimento delle risorse finanziarie.

Il fatto che per il ponte sul Sesia sia già stata convocata una riunione tecnica per la prossima settimana, al fine di definire i tempi per la progettazione e la costruzione del nuovo ponte definitivo, testimonia la positiva determinazione delle istituzioni".

Lo dichiara in una nota il parlamentare dem ossolano Enrico Borghi, della presidenza Pd a Montecitorio, intervenuto stamane alla riunione on-line indetta dal Ministero delle Infrastrutture per le problematiche delle infrastrutture piemontesi.

Ricerca in corso...