Via libera alla Casa della Salute di Premosello. Monti: finalmente si torna a parlare di cose serie

PREMOSELLO CHIOVENDA -

Finalmente si torna a parlare di cose serie, ora avanti tutta per appaltare al più presto i lavori’”, questo il commento a caldo del sindaco Monti che non riesce a trattenere la propria soddisfazione e neanche una frecciatina rivolta alla minoranza, in riferimento alle polemiche sulla statua del Grande Torino che da diversi giorni stanno animando il dibattito politico cittadino. E' infatti arrivata la risposta positiva dell'Asl Vco al progetto della nuova Casa della Salute di Premosello. Del progetto presentato andranno definiti alcuni dettagli tecnici e gli esperti di medicina generale specificheranno i servizi da erogare, contestualmente alla programmazione sanitaria del territorio.

Il direttore generale dell'Asl 14 Angelo Penna facendo seguito alla richiesta del Comune del 22 marzo ha espresso parere favorevole al progetto della nuova Casa della Salute, “previa verifica e integrazione delle osservazioni” dell'ingegnere responsabile del servizio tecnico dell'Asl Mario Mattalia. L'ingegnere ha dato il via libera “salvo rivedere nei particolari il progetto esecutivo”.

Per il dottor Bartolomeo Ficilli direttore del Distretto la realizzazione della Casa della Salute “si inserisce nei piani dell'Asl Vco di costituzione delle Aggregazioni Funzionali Territoriali e delle Case della salute della Bassa Ossola, che comprende 15 comuni e un bacino d'utenza di 23.000 abitanti. Gli interventi proposti -scrive Ficili nella nota di valutazione- sono in linea con la realizzazione di un presidio che presenta tutte le caratteristiche per ospitare una casa della salute. I servizi da attivare saranno concordati con i professionisti dell'AFT”.

La Casa della salute di Premosello sarà realizzata al piano terra dell'ex presidio ospedaliero su una superficie di 240 mq.

 

Ricerca in corso...