Tante iniziative per la Settimana Europea dei Parchi

Vogogna -

Il 24 maggio si festeggia la Giornata Europea dei Parchi per ricordare il giorno in cui, nell'anno 1909, venne istituito in Svezia il primo parco europeo. Anche il Parco Nazionale Val Grande e Aree Protette dell’Ossola hanno messo in cantiere tante iniziative. L'evento è stato presentato venerdì mattina dal presidente del Parco della Val Grande Massimo Bocci e dal presidente delle Aree protette Paolo Crosa Lenz. Si parte il 14 maggio con Sentieri e sapori una passeggiata enogastronomica dalla Cappella Fina al Pian Cavallone. Partenza da Cappella Fina alle ore 9.30. Il 19 maggio è in programma “Greenways ed escursionismo come fattori di sviluppo per le aree protette e il territorio “ una conferenza che si terrà al Castello visconteo, alle 17.00 Interverranno il Presidente del CAI Nazionale Vincenzo Torti, l’onorevole Enrico Borghi, Giampiero Sammuri presidente Federparchi e Emanuel Cesare rettore dell’Università del Piemonte Orientale. Nell’occasione sarà sottoscritto il protocollo di collaborazione tra CAI e Parco Nazionale Val Grande. Il 20 maggio è in programma - “Prendersi cura - Gestione del recupero e del restauro dei manufatti della devozione popolare” all'oratorio di Inoca a Cossogno, dalle 16 alle 18. Presentazione pubblicazione del manuale per la gestione del recupero e del restauro dei manufatti della devozione popolare". Interverranno: il direttore Parco Nazionale Val Grande Tullio Bagnati, il direttore dell' Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici Diocesi di Novara Paolo Mira e l'architetto. Paolo Volorio dell'Associazione Canova. Con partenza alle ore 17 si raggiungerà a piedi la Cappella del Gasc oggetto del cantiere di restauro.Il 23 maggio al Centro Visite del parco a Crodo Green economy nella regione alpina è il tema della sesta Relazione sullo Stato delle Alpi, redatta sotto la Presidenza tedesca e adottata dalla Conferenza delle Alpi Intervento introduttivo a cura di Markus Reiterer, segretario generale della Convenzione delle Alpi. A seguire tavola rotonda con: il Markus Reiterer segretario Generale della Convenzione delle Alpi la vice segretaria Marianna Elmi Vice e il presidente della Provincia Stefano Costa il presidente dell'Unione Montana dell'Ossola Marzio Bartolucci il presidente Unione Montana Alta Ossola Bruno Stefanetti, il presidente dell'Unione Montana della Valle Vigezzo Enrico Barbazza il presidente Parco Nazionale Val Grande Massimo Bocci il presidente Aree Protette dell’Ossola Paolo Crosa Lenz. Il 26 maggio alle 17 alla torre di Varzo presentazione del libro Giacomo Bove un esploratore e un sentiero tra Verbano e Ossola. Il 27 maggio Parchi in città a Verbania in Piazza Ranzoni, dall . 10.00 alle 16.00. Saranno presenti con propri banchetti espositivi-promozionali i parchi: Nazionale della Val Grande, i della Valle Antrona Veglia e Devero Pfyn -Finges e della Valle di Binn. Il 27 maggio dalle 10 alla 19 ci sarà la presentazione sarà l'itineraio della pietra ollare segue visita ai manufatti al museo e la presentazione del nuovo sito dell’Ecomuseo e dell’opuscolo dal titolo: ”Itinerario ossolano della pietra ollare”. Il 28 maggio 28 maggio è in programma Rendez vouz 2200 al Maggiore di Verbania alle 21. Lo spettacolo nasce nell'ambito del progetto LIFE WOLFALPS, co-finanziato dall'Unione Europea nell'ambito della programmazione LIFE+2007-2013 "Natura e biodiversità" con l'obiettivo di realizzare azioni coordinate per la conservazione a lungo termine della popolazione alpina di lupo. Lo stesso spettacolo sarà proposto il 20 al teatro Galletti sempre alle 21.

 

 

Mary Borri
Ricerca in corso...