Al lavoro da ieri al Curotti la nuova Juve Domo FOTO

Morellini: “Credo ci siano le possibilità per raggiungere la zona play-off”

DOMODOSSOLA -

Si è radunata ieri al Curotti la nuova Juve Domo. Una squadra rinnovata, ulteriormente ringiovanita, con alcuni giocatori di esperienza che possano fare da chioccia ai tanti ragazzi del vivaio granata. Da Omegna è arrivato il centrocampista Lucio Ciana, uno degli ultimi veri talenti espressi dal nostro calcio, dai cugini del Piedimulera il difensore Mammucci. Da questa sera aggregato alla rosa ci sarà il centrocampista classe 1996 Filippo Boschi, che potrebbe essere una valida alternativa in un settore in cui c' è tanta gioventù.

"Ripartiamo e questo è già un successo per chi ama il calcio. La società- spiega mister Italo Morellini- mi ha chiesto una tranquilla salvezza e la valorizzazione dei nostri ragazzi, ma credo ci siano le possibilità per provare a raggiungere la zona play-off. È una stagione che presenta tante incognite e tante variabili: alla fine non si gioca da febbraio, bisogna vedere come i giocatori reagiranno anche a livello fisico dopo una lunga sosta come quella che abbiamo dovuto affrontare. Anche le avversarie sono un'incognita: sappiamo che alcune squadre come il Bulè Bellinzago o il Vigliano hanno velleità dichiarate, per il resto credo che ci sarà tanto equilibrio. L'obiettivo è continuare nel percorso intrapreso: voglio ad esempio sottolineare come la Juve Domo abbia preso il premio (6.000 euro ndr) per l'impiego dei giovani, classificandosi al secondo posto in questa speciale classifica. E se non ci fossero stati alcuni infortuni, probabilmente avremmo anche potuto vincere il primo premio. La strada è tracciata: regalare soddisfazioni ai nostri tifosi, far capire cosa significhi indossare la nostra maglia e lanciare i talenti” conclude Morellini.

Allenamenti previsti questa sera, domani e venerdì. Sabato di stacco, domenica amichevole.

Ricerca in corso...