Già un centinaio gli iscritti alla quarta Val Brevettola Skyrace

villadossola -

Mancano ancora alcune settimane al via ma gli iscritti sono già un centinaio. Lo confermano gli organizzatori della quarta edizione della Val Brevettola Skyrace, che si correrà il 28 luglio sulle montagne alle spalle di Montescheno, con un tetto massimo di 220 iscrizioni e con un 'super ricco' pacco gara. La presentazione è stata fatta venerdì scorsi all'Ossola Shopping Center di Crevoladossola dove i ragazzi e le ragazze dell'organizzazione hanno sciorinato numeri e curiosità della competizione nata 4 anni fa per ricordare Meme e Dado, i due loro compagni deceduti sotto una valanga in Svizzera. Una gara nata con questo nobile scopo, come è spiegato sul pieghevole nella pagina dedicata ai due ragazzi scomparsi sotto il titolo ''Ragazzi siete il nostro motore''. 

La Val Brevettola Skyrace raccoglie l'impegno dell'intero paese ma soprattutto dei componenti dell'associazione Val Brevettola che, nata nel 2018, sta anche prendendo piede come società sportiva. 

Domenica 28 luglio saranno duecento le persone impegnate nell'organizzazione: chi a Montescheno, chi lungo il percorso: un lungo saliscendi di 21 chilometri, con un dislivello di 1800 metri, toccando i 1977 dell'alpe Ogaggia dove è fissato il gran premio della montagna. Partenza e arrivo nella piazza  principale di Montescheno, che come ogni anno sarà affollatissima.

L'albo d'oro della gara vede la vittoria nel 2016 di Rolando Piana, che si ripeterà l'anno successivo, mentre nel 2018 sarà Paolo Bert a mettere tutti alle spalle. Tra le donne vittorie di Emanuela Brizio, Daniela Rota e Denise Dragomir.

Renato Balducci
Ricerca in corso...