Il Piedimulera punta a sorprendere con il duo Lipari-Soncini

I gialloblu, affidati a Umberto Fanelli, si sono rinforzati per archiviare la deludente annata appena conclusa

anzola -

Messa in archivio l’annata anomala che ha visto i campionati interrotti  prima del termine, anche il Piedimulera è tornato in campo per la preparazione in vista di una ripersa che in casa gialloblu sperano più positiva di quella appena trascorsa quando la squadra si è trovata relegata sul fondo.

In casa ossolana le novità sono state molte e se all’inizio si pensava ad un rinnovamento soft, con un’attenzione al ringiovanimento della rosa, la campagna estiva ha invece visto il Piedimulera rinforzarsi notevolmente, con  l’innesto di giocatori di esperienza e non certo di primo pelo. Un esempio è Demetrio Lipari, attaccante che non essendosi integrato alla Juve Domo ha accettato la corte della società di Beniamino Tomola.

La scelta di Umberto Fanelli come allenatore ha spinto la dirigenza ossolana a rinforzare la rosa e i sette nuovi arrivi ne sono una conferma. In maglia gialloblu approdano oltre a Lipari, Andrea Chiovenda, Marco Coscia (alcuni anni fa al Fomarco),Andrea Giani, Luca Oioli, Simone Vadalà e quel Simone Soncini, punta che non ha bisogno di presentazione nei nostri campionati.

Oltre a loro la rosa  è composta da: Alessio Boscolo, Moreno Ceschi, Enea Corvino, Edoardo Del vecchio, Giuseppe Fiandaca, Fabio Fontana, Pietro Luotti, Andrea Mainini, Luca Maruzzi, Manuel Rezzonico, Alessandro Tasin, Carlo Alberto Viscomi, ai quali si aggiungono gli juniores Nour Anbari, Giuseppe Maesano, Nicola Piras, Camillo Stucchi La Madrid, Luca Turci, Lukas Bormolini, Amin Bouchouit.

Ricerca in corso...