Il Vogogna ritrova la grinta: tre punti d'oro a Cossato

Vogogna -

Una vittoria, un  pareggio, una sconfitta. Sta in tre diversi risultati la domenica delle ossolane di Promozione.

La vittoria è quella del Vogogna che si desta e compie un’impresa a Cossato, contro la quarta forza del campionato. I biancoverdi  passano allo stadio ‘Abate’ con una partita quasi perfetta ma soprattutto grintosa. Riccardo Pesce, in attacco, è  una mina vagante per la difesa del Cossato, mentre a metà il Vogogna gioca bene con un Valci sopra le righe. Dietro, la difesa attorno a Nino concede poco alle punte di casa, dove il più pericoloso appare Imoh. Il portiere Fovanna non deve fare gli straordinari ma solo ordinaria amministrazione. Tre punti d’oro per la lotta salvezza.

Un altro pari per il Piedimulera, costretto allo 0 a 0 in quel di Briga. La squadra ossolana è viva ma il Briga è in una fase di buona salute. Occasioni per entrambe, però il risultato resta fermo sul pari  ed è già notizia che l’attacco del Piedimulera non segni un gol. Con questo punto i gialloblu restano terzi in classifica e poca distanza delle due di testa visto che il big match tra Valdengo e Oleggio finisce pure in parità.

Nebbia in casa granata. La Juve Domo affonda sotto i colpi dell’esperto Umerosky che dà al Ceversama tre punti alla vigilia insperati ma preziosi. La sconfitta lascia il segno anche perché i granata erano passati in vantaggio ed avevano chiuso sull’1 a 0 il primo tempo. Il ko rimanda il Domo in zona non tranquilla di classifica.

Renato Balducci
Ricerca in corso...