La Virtus a Comignago col lutto al braccio per ricordare Montanari

villadossola -

Giocherà col lutto al braccio la Virtus Villa di Massoni. La Lega non ha  concesso il minuto di silenzio, ma la società ricorderà la scomparsa di Dario Montanari, per tanti anni difensore biancoceleste. Un ricordo dovuto a ‘’Sciera’, come chiamavamo Dario negli anni del suo impegno in campo.

Il Villa giocherà a Comignago, trasferta che sulla carta non parrebbe difficile. Ma il calcio offre inside ad ogni angolo e la squadra di Massoni deve tener alta la tensione. Mancherà un pedina importante della difesa: Luca Rovereti.  Si è infortunato ad un ginocchio e ne avrà per un po’. All’andata vinse la Virtus 3 a 1.

La Crevolese gioca in casa contro il Momo. I novaresi sono una buona squadra e per la truppa di Chiaravallotti non sarà partita semplice. I gialloblu però stanno bene. Hanno recuperato alcune incertezze palesate in avvio di campionato  e navigano con una buona media di punti. A Momo finì 1 a 1.

Anche l’Ornavassese gioca in casa. Riceva la Sanmartinese. I neri sono un’altra buona realtà del nostro territorio, ma ogni tanto inciampano, come dimostra la recente  sconfitta in casa con l’Agrano. Gli avversari non sono un ostacolo insormontabile. Incoraggiante il successo che all’andata vide la squadra di Fusè  passare a San Martino di Novara 2 a 1.

Trasferta sul lago per il Fomarco. Va in casa del Feriolo. I biancoverdi hanno dato dimostrazione nella prima parte del campionato di essere una buona squadra, poi hanno un po’ rallentato. All’andata il Feriolo vinse a Pieve 2 a 1.

Renato Balducci
Ricerca in corso...