La Virtus Villa macina punti . L'Ornavassese raggiunta al 90'

È il 90’ il minuto chiave per i risultati di due formazioni ossolane

DOMODOSSOLA -

L’Ornavassese vede sfumare al 90’ una vittoria sperata sino a 3 minuti prima. Il Fomarco vede invece concretizzarsi il successo contro il Comignago proprio al 90’. Questo dice la cronaca della 14 giornata, la penultima di andata.

I masticare amaro sono i ragazzi di Fusè. La squadra gioca e va in vantaggio sul difficile campo di Cannobio. Simone Zonca e Stasolla (ancora loro due….) portano i neri sul 2 a 0. Per la Cannobiese pare notte fonda. Ma a risolvere i guai è un ossolano. Simone Margaroli, vigezzino e attaccante dei lacuali, colleziona negli ultimi 3' di gioco una doppietta che riporta la partita sul 2 a 2 e fa andare di traverso il panettone ai ragazzi di Fusè.

Dicevamo del successo in extremis del Fomarco. I biancoverdi giocavano in casa col Comignago. Gli ospiti s’erano addirittura portati in vantaggio al 23’ del primo tempo ma nel secondo Schirru aveva rimesso le cose a posto. A siglare la vittoria per gli ossolani è arrivato Denis Pasin (neo acquisto di dicembre). L’attaccante, ex Crevolese, ha firmato proprio al 90’ il gol vittoria per l’undici di Piccinini.

Successo all’inglese per la Virtus Villa in quel di Serravalle. Il duo Primatesta-Ghignone ha messo il sigillo sulla vittoria che tiene la squadra ossolana in testa, sopra di 3 punti sul Gattinara. Un Natale da incorniciare per i ragazzi di Massoni che, a quasi metà campionato, sono indiscussi leader del girone, nonostante le due scivolate inattese in casa con Trecate e Gattinara.

Infine il ko della Crevolese, che era opposta proprio al Gattinara. I gialloblu hanno cercato ogni soluzione per mettere in sesto la partita ma non c’è stato nulla da fare. Il campionato si ferma per le feste natalizie e la Crevolese chiude al momento con un più che buono quarto posto in classifica in coabitazione con Ornavassese, Momo e San Nazzaro.

Ricerca in corso...