La Virtus Villa riparte con lo stesso obiettivo: salire in Promozione FOTO

Al via la preparazione, dopo un'estate in cui la società ha rifiutato il salto di categoria

villadossola -

La Virtus Villa inizia da dove aveva finito: dalla Prima Categoria e da Domodossola, dove continuerà a giocare lontana dalla città in cui è nata.

Il cammino della squadra biancoceleste è lo stesso: arrivare a conquistare sul campo la sua terza promozione.

In testa al torneo di Prima al momento dello stop al campionato, causa emergenza Covid-19, la società ha fatto la scelta di non accettare la promozione  a tavolino, pur se l’aveva praticamente conquistata sul campo.  Ha deciso di restare in Prima e di riprendere la sua marcia che punta anche stavolta a vincere il campionato.

‘’Vogliamo vincere sul campo e cercheremo di farlo’’ dice Daniele Massoni, riconfermato alla guida dalla squadra anche quest’anno. Sul campo di Nosere, a Domodossola, dove in questi giorni si allena la squadra, lo aiuta anche Cesare Erbetta, che era stato per anni con Massoni al Fomarco.

‘’E’ rimasto tutto il gruppo dell’anno scorso al quale si è aggiunto un rinforzo: credo basti così’’ afferma il tecnico. Il rinforzo è  Guido Mariano, cresciuto e maturato al Fomarco, squadra dove proprio Massoni lo aveva lanciato ancor giovanissimo. Rinforzerà la Virtus da metà campo in avanti.

‘’Ovvio che partiamo per favoriti - ammette Massoni - ma non sarà facile. Dovremo avere la stessa voglia e la stessa fame dell’anno scorso’’.

Avversarie temibili?

‘’Feriolo e Fomarco, ma metterei anche altre quattro squadre che potrebbero dare fastidio: Crevolese, Ornavassese, Trecate e Momo’’.

 

Ricerca in corso...