Maguet e Primitive trionfano in Val Bognanco

BOGNANCO -

Pronostico confermato al Vertical Terme di Bognanco Trofeo Mario Ceschi, l'uomo da battere si conferma il più veloce nelle ripide salite del duro tracciato.

Nadir Maguet portacolori del Team La Sportiva stacca il migliore tempo conl’incredibile crono di 38’29”, nuovo record della gara.

Prima parte di gara con il Keniano Kiyiaka ed il Ruandese Simukeka del Team Valetudo-Serim all’attacco, poi sulla dura e tecnica salita gli specialisti dello ski alp hanno sfruttato le loro doti di scalatori andando a prendere la testa della corsa.

Secondo posto per il nazionale Svizzero di ski alp Werner Marti con 40’19” e terzo un altro Elvetico specialista delle corse di sola salita il campione del mondo U23 Roberto Delorenzi del Team Vibram con 40’37”. 

Quarto posto per il Tedesco Stefan Knopf del Team Salomon, quinto il Keniano Kiyika Team Valetudo-Serim, sesto Bonanomi Paolo Team Falchi di Lecco, settimo lo Spagnolo Sanchez Jordi Alis della Seleccion Catalana, ottavo Montanari Fabio Team Lissone MTB-TREK, nono un altro Spagnolo della Seleccion Catalana De Sagredo Xicota Fernando Lopez, chiude la Top ten Radaelli Stefano del Team Falchi Di Lecco.

Fra le donne dominio sin dalle prime battute della Ruandese del Team Valetudo-Serim Niyirora Primitive che stacca il crono, nuovo record della gara, di 47’10”, seconda la fortissima thriatleta tesserata Atletica Sandro Calvesi Charlotte Bonin, terza la campionessa Rumena del Team Valetudo-Serim Denisa Dragomir, quarta Cecilia Pedroni del Team Valetudo, chiude la Top five la Spagnola della Seleccion Catalana Brunet Maria Beringues.

Il trofeo Mario Ceschi e’ stato vinto dal Team Falchi Di Lecco con i tempi di Bonanomi e Radaelli rispettivamente sesto e decimo.

“ Siamo soddisfatti di questa prima giornata di gare, scorrendo la classifica si può vedere quale livello la competizione abbia raggiunto con tanti Top Runners presenti a regalare spettacolo.

L’impegno ed il lavoro svolto in questi anni dal nostro Team sta’ portando i risultati che ci eravamo prefissati, questo ci sprona a continuare con determinazione su questa strada” commenta il vicepresidente Alessandro Bragoni. 

Domani ci si sposterà all'Alpe Gomba per l'apertura della International Veia Sky Race, alle ore 15:00 apertura ufficio gara con la possibilità di iscriversi senza costi aggiuntivi, alle 18:00 il briefing tecnico ed a seguire la consegna pettorali ai Top Runners, evento da non perdere vista la start list di Domenica.

Spazio anche ai giovani con il Mini Vertical ( iscrizione gratuita ) che si correrà nel pomeriggio alle 15:00, medaglia e pasta party per tutti i piccoli skyrunners.

Tutto è pronto per un week end di grande sport.

 

C.S.
Ricerca in corso...