Promozione, Piedimulera e Juve Domo nel Novarese; Vogogna a Santhià

DOMODOSSOLA -

Juventus Domo e Piedimulera in terra novarese. Vogogna tra le risaie vercellesi.

La 5a di Promozione vede tre trasferte su tre a riconferma dell’inadeguatezza del calendario stilato in quel di Torino.

I granata di Morellini, reduci dallo 0 a 0 contro l’Omegna in Coppa,  devono ritrovare il gioco mancato in casa contro il Santhià. Giocano a Novara, contro lo Sparta, squadra che ha raccolto sinora 3 punti (vittoria ad Arona). Bini e compagni devono stare più accorti perché sette reti subite  in 4 partite sono un po’ troppe per una squadra che punta in alto.

Domenica difficile anche per il Piedimulera. I due stop consecutivi hanno raffreddato in po’ l’ambiente e il Bellinzago appare un rivale da prendere con le pinze. Solo un punto separa le due squadre in classifica e i tabellini  dei gol fatti e subiti è quasi identico: 9 gol realizzati da entrambe, 8 reti subite dal Piedimulera e 9 dai novaresi. 

Occhi puntati anche sul Vogogna, che gioca a Santhià. La squadra vercellese vista a Domodossola non è parsa insuperabile.  Ha giocato più sulla grinta e sulla spigolosità che altro. I biancoverdi  però devono guardare già alla classifica perché le 4 sconfitte raccolte sinora possono essere giustificate con la forza delle avversarie incontrate. Cominciare a far punti per Fovanna e soci è  urgente.

Classifica:

Omegna 12; Sizzano, Vigliano 10; Cossato 9;  Varallo 8; Juventus Domo 7; Piedimulera 6; Bellinzago 5;  Dormelletto, Valduggia, Santhià, Briga 4;  Sparta Novara 3;  Arona 2; Bianzè 1, Vogogna 0.

Renato Balducci
Ricerca in corso...