Promozione, sette nuovi innesti per il Vogogna

I dirigenti al lavoro per completare la rosa ancora affidata a Castelnuovo

Vogogna -

Obiettivo? Una salvezza tranquilla. Un traguardo che per il Vogogna rappresenta l’asticella da superare. La squadra, riaffidata alle mani di Enrico Castelnuovo, è al lavoro per il campionato 2020-2021, che sarà il terzo di fila in Promozione.

Sabato scorso, nella prima amichevole stagionale, la squadra ha perso 2 a 1 in quel di Baveno. La rete è stata di Piana, un 1995 che si sta allenando con il Vogogna in attesa che venga definita la sua posizione. Così come si sta lavorando per portare in maglia biancoverde Matteo Scalabrini (un2000 centrocampista dello Stresa),Fabio Iulini (2000 della Juve Domo) e Massimiliano La Rocca (1991, centrocampista ex Gassino e Ascona).

Il ds Fabrizio Francina sta sondando il mercato anche un 2002, per definire il gruppo dei fuori quota. ‘’Abbiamo riscattato Luca Piazza dal Domo, un difensore ’98, e Andrea Raucci, centrocampista 2000 del baveno’’ dice.

Della rosa, che vede in gran parte giocatori riconfermati dall’annata passata,  fanno parte i nuovi arrivi: Simone Cagia (attaccante 2002 Juve Domo); Manuel Guizzardi (portiere Juniores Verbania); Andrea Legnani (esterno del 2001 dall’Omegna);  Luca Magni (difensore 1993); Davide Odini (difensore 1993 dal Casale); Benedetto Scarpinato (attaccante 2001 dal Gozzano) e Leonardo Zani (2002 centrocampista dalla Juve Domo).

Ricerca in corso...