Sabato scorso, 11 maggio, si è conclusa l’avventura nei play-off del Bistrot2mila8volley e di conseguenza la stagione

DOMODOSSOLA -

I domesi erano impegnati nella terza gara del girone della pool promozione in casa del Volley Savigliano: solo una vittoria da tre punti avrebbe consentito al Bistrot2mila8volley di proseguire la propria corsa ed accedere al girone degli “spareggi” che avrebbe dato ancora qualche speranza per il salto di categoria.

Purtroppo però l’impresa non è riuscita e gli ossolani hanno ceduto 3 a 1, pur dopo aver lottato fino all’ultimo pallone e soprattutto dopo essere passati in vantaggio 0 a 1 grazie ad un gran set, che ha fatto letteralmente tremare i cuneesi.

De Vito decide per quest’ultimo match di cambiare un po’ le carte e dare spazio ai più giovani. Si inizia con Boschi (2001),Tabarini, Dondo e Iaria (2000) aiutati da Piroia, Brusa Restelletti e Calò (quest’ultimo nel ruolo di libero). Sulle ali dell’entusiasmo il 2mila8volley passa subito a condurre ed è attento in tutti i fondamentali. Un paio di belle azioni difensive permettono di staccare i padroni di casa. L’ingresso di Pennati e Marmo per il “doppio-cambio” è azzeccatissimo e il Savigliano è costretto ad arrendersi 19 a 25.

Dal secondo set i saviglianesi, messi con le spalle al muro, iniziano a giocare su buoni livelli e Domodossola fatica a trovare le giuste contromisure. De Vito alterna Tabarini e Pennati e inserisce Turci M. per dare un supporto a Dondo soprattutto in ricezione, ma non basta. I 3 set successivi sono tutti molto simili: Savigliano ribalta la situazione e chiude 1 a 3 (19-2525-1925-1525-16).

Il campionato per la squadra ossolana quindi termina qui. Un bilancio definitivo verrà fatto fra qualche settimana, a mente fredda, ma sicuramente già ora si possono tirare delle somme. La stagione per il sodalizio domese è stata sicuramente un successo. Dopo la fine del ciclo sportivo che ha portato il sodalizio del presidente Lo Bello a ripartire dalla Serie D nell’anno 2016/2017 (dopo aver ceduto i diritti della Serie C al termine del campionato 2015/2016),questa è stata di gran lunga la stagione migliore. Il Bistrot2mila8volley ha dimostrato, eccezion fatta per il match contro il Mercatò Cuneo, di giocarsela alla pari con tutte le avversarie anche in questi play-off. Anzi, esce dalla post-season con il rammarico per non aver chiuso un match dominato.

C’è comunque tanto orgoglio per questo gruppo, per la gran parte nuovo e con tanti giovani lanciati per la prima volta in un campionato regionale. Un gruppo formato interamente da giocatori provenienti dal proprio settore giovanile: poche altre realtà sportive (pallavolistiche e non) riescono a schierare formazioni con queste caratteristiche e questo è frutto del buon lavoro fatto in questi anni con le giovanili.

Rimane inoltre l’immenso orgoglio per aver rappresentato l’Ossola per il 13esimo anno consecutivo (dall’ormai lontano 2006/2007) in un campionato regionale (tra serie D e Serie C) e soprattutto di poterlo fare anche nella prossima stagione 2019/2020.

Ora qualche settimana di riposo, poi si tornerà a lavorare per la prossima stagione. Ambizioni e obiettivi rimangono invariati!

Redazione on line
Ricerca in corso...