Una Crevolese vincente salva l'onore delle formazioni ossolane

Quarto ko di fila per il Fomarco e cade anche la Virtus Villa; pari per l'Ornavassese

CREVOLADOSSOLA -

La Crevolese salva l’onore delle Ossolane di Prima Categoria. Sola a conquistare i 3 punti, la squadra di Roberto Chiaravallotti firma con Biselli e Rossi il successo sulla Cannobiese  (2-0). Risultato prezioso per la squadrache ritrova il tono giusto dopo due ko di fila (Trecate e Ghemme). Ora naviga a metà classifica, ma si sa che le potenzialità della rosa offrono di più.

Male ancora il Fomarco. Quarta sconfitta su 4 e la classifica incomincia a piangere. Non che il Momo fosse un bel cliente, ma la campagna acquisti estiva lasciava presagire un inizio migliore per i bianco verdi. Spicca semmai che in 360 minuti un attacco super come quello fomarchino abbia raccolto solo due reti (Pasin e  Margaroli) .

Cade in casa il Villa. Massoni già da alcune settimane predicava attenzione. Non  appariva soddisfatto del gioco della squadra ed un impietoso Carpignano lo ha messo a nudo. Esser rimasti in dieci (espulsione di Moggio) dice che un po’ di tensione c’è. La rosa è ‘’importante’’ e rimettersi in marcia è altrettanto doveroso. Pur sapendo che sarà meno agevole di un anno fa conquistare il passaggio di categoria.

Si ferma sul pari l’Ornavassese di Fusè. La Sanmartinese regge ai neri che anche stavolta finiscono la gara un dieci per l’espulsione di Scalabrini. Un po' troppi i neri allontanati dal campo in quattro partite. Il recupero di Franzetti potrebbe portare più vitalità alla squadra ossolana.

Ferma al palo la Varzese. Il caso di positività di un famigliare di un giocatore granata ha bloccato la partita col Trecate che, per regolamento, si dovrebbe giocare tra una decina di giorni.

Ricerca in corso...