A Castiglione si celebra la festa patronale di San Gottardo

CALASCA CASTIGLIONE -

Domenica prossima 6 maggio, a Castiglione si celebrerà la festa patronale di San Gottardo. Sarà la prima celebrazione per il neo prevosto don Fabrizio Cammelli.
Una leggenda locale narra che, nel ponte sito sotto alla località Colombetti e che attraversa il torrente Anza siano state murate le reliquie di San Gottardo.
Il programma della giornata prevede:
Ore 10.30 esibizione del Corpo Musicale di Ceppo Morelli, diretto dal maestro Umberto Ellena.
Ore 11.00 S. Messa solenne, cantata dalla Corale parrocchiale.
Durante la cerimonia ci sarà anche la benedizione e distribuzione del “Pane nero di San Gottardo”.
Seguirà la processione con la statua del Santo e la partecipazione della Confraternita di Santa Marta.
Al termine delle celebrazioni religiose, curato dalla locale Pro Loco, si terrà il pranzo conviviale presso il ristorante “C’era una volta” alla Fornace di Calasca.
La giornata proseguirà con un pomeriggio in allegria con musica, giochi e la “Tombola di primavera”, il cui ricavato sarà destinato all’efficienza della “Grotta di Lourdes”.

Walter Bettoni
Ricerca in corso...