Besana (Confartigianato) : ''Sulla situazione della Provincia intervenga anche il Ministero dell'Economia''

DOMODOSSOLA -

Erano presenti anche il vicepresidente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, Maurizio Besana all'incontro in Regione Piemonte di oggi. Oltre a Besana, di Confartigianato, c’erano anche  il dirigente Michele Nicolazzi, il segretario regionale Carlo Napoli e il funzionario Marco Cerutti.

 Al termine dell’incontro Besana ha dichiarato:  "Apprezziamo la disponibilità confermata oggi dalla Regione Piemonte e dalla stessa Provincia del VCO ad affrontare positivamente e con impegno la situazione di bilancio dell'Ente provinciale senza addivenire alla formalizzazione dello stato di dissesto dell'Ente stesso. Confartigianato opera per tutelare le imprese che vantano crediti verso la Provincia e conseguentemente la stabilità dell'intera comunità del VCO. Abbiamo confermato al vicepresidente della Regione, Aldo Reschigna, al presidente della Provincia Arturo Lincio e al consigliere Giandomenico Albertella  la nostra disponibilità a lavorare per il bene del VCO e a essere attori di un istituendo tavolo di concertazione fra tutte le parti (Istituzioni, Associazioni, Imprese). A questo comune impegno deve essere chiamato anche il Ministero dell'Economia attraverso gli strumenti già in essere e altre forme di intervento da definire concordemente quali la creazione di un fondo di garanzia per le piccole imprese creditrici verso la pubblica amministrazione e la possibilità di compensare crediti/debiti verso la pubblica amministrazione , nelle aree di crisi e in presenza di crediti certificati”.

Renato Balducci
Ricerca in corso...