Cristina sul Terzo Valico: “Bene che si faccia, ma la linea deve passare per il Sempione, non per Milano”

Roma -

«Dal viceministro delle Infrastrutture Rixi apprendiamo che il Terzo valico ligure sarà completato. Non posso che esserne lieta, anche se si sono persi mesi per un’analisi costi-benefici, come se non se ne fossero mai fatte in passato, il cui esito era scontato. Ed è positivo anche che Rixi affermi che come Terzo valico non si debba intendere solo la galleria sotto l’Appennino ligure ma tutta la linea fino al confine svizzero, ma di certo non è positivo che il viceministro la identifichi con la Genova-Tortona-Milano: faccio presente che il corridoio europeo Genova-Rotterdam passa non per Milano, ma per Novara, il Cusio, l’Ossola e il traforo del Sempione, passando per la linea ferroviaria Novara-Domodossola.

Tagliare fuori completamente il Vco significherebbe condannare se non a morte quantomeno a una lenta agonia lo scalo di Domo2, che invece aspetta il completamento di questa infrastruttura per il suo definitivo rilancio».

On. Mirella Cristina

Forza Italia

 

 

 

C.S.
Ricerca in corso...