Disservizio nella raccolta dei rifiuti, il Comune di Malesco richiede un incontro urgente con ConserVCO

MALESCO -

Sacchi dell'immondia rimasti a lungo a fare "bella" mostra di sè, senza che la ditta incaricata del servizio li ritirasse. E' successo a Malesco con la situazione che si è venuta a creare in questi giorni di festa nell'area di raccolta limitrofa al cimitero, criticità che ha immediatamente fatto scattare la protesta. Lo "spettacolo" non era infatti edificante: un mucchio di sacchi dell'immondizia depositati alla rinfusa nel parcheggio, contro il muro del cimitero. L'amministrazione comunale di Malesco non ha però perso tempo: "Abbiamo sollecitato la ditta che alla fine ha risolto il problema" spiega il vice sindaco Daniele Prelli. Il quale, in qualità di responsabiledel servizio per il Comune di Malesco, non si è però fermato qui: oggi pomeriggio ha preso carta e penna. "Ho inviato una missiva a ConserVCO e al Consorzio del Bacino del VCO  - evidenzia Prelli - per richiedere un incontro urgente da stabilirsi entro e non oltre sette giorni da oggi proprio per discutere dei disservizi che si sono verificati in questi ultimi giorni a causa del cambio della ditta di recupero dei rifiuti".

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...