Giugno ricco di donazioni dda parte del Cantante della Solidarietà

PIEDIMULERA -

Proseguono le campagne benefiche di Salvatore Ranieri, il Cantante della solidarietà. Il mese di giugno, ad esempio, è stato molto importante per le donazioni di carrozzine e contributi economici. Nel mese appena trascorso ha donato carrozzine a vari gruppi ed associazioni, alla Casa di riposo di Domodossola, alla Fondazione Maria Bambina onlus di Bellusco, al Panathlon, all’istituto nazionale tumori di Milano, in collaborazione con la Lilt. “Sono molto soddisfatto - spiega il cantante -, perché il cd Ricomincio da 20, fatto proprio in occasione dei miei 20 anni di carriera artistica, sta andando molto bene”. Ed i risultati sono molto importanti, tanto che persino Studio aperto, il telegiornale di Italia 1, gli ha dedicato un ampio servizio, che ripercorre i due decenni di impegno sociale del cantante ossolano. Il tg Mediaset ha mandato in onda l’intervista fatta da Patrizio Pavesi, in cui Ranieri ha da una parte raccontato il suo cd prodotto con la collaborazione di Francesco Sottili e Mariarosaria Della Martora, in distribuzione da un paio di mesi, spiegando anche il progetto sociale collegato al disco, ovvero la donazione di 150 carrozzine a ospedali, case di riposo, enti e associazioni. Nei giorni scorsi Ranieri ha anche donato 150 euro all’asilo infantile di Piedimulera, per sostenere le famiglie in difficoltà economica. “Non solo carrozzine: nel corso del 2018 - spiega il cantante - abbiamo donato contributi alle scuole per circa duemila euro”.

 

Luca Ciurleo
Ricerca in corso...