Gli alunni delle primarie di Varzo alla scoperta di Formazza

Formazza -

Martedi’ 6, mercoledi’ 7 e giovedi’ 8 febbraio le classi quarta e quinta della scuola primaria di Varzo hanno lasciato i banchi di scuola per trascorrere tre fantastici giorni a Ponte, in Formazza, per il progetto da loro nominato “WHITE DAYS”.

Come trascorrevano le giornate i nostri ragazzi ? Ce lo raccontano loro stessi: “Tutti i giorni abbiamo sciato: tra sci alpino e nordic ski il divertimento è stato immenso. Abbiamo riso tanto scivolando e saltando con i bob! Siamo stati anche soddisfatti delle nostre camere tutte in legno e degli ottimi e sfiziosi pasti presso l’ hotel Rotenthal. I simpatici e coinvolgenti maestri di sci di Formazza ci hanno resi in pochi giorni “ abili sciatori”. Grande piacere ed emozione ci ha fatto ricevere una “ preziosa medaglia” che conserveremo come ricordo di questa bellissima esperienza che ci ha reso più uniti, responsabili, affidabili e collaborativi.

Oltre allo sport abbiamo fatto due interessanti ed istruttive uscite didattiche. La prima presso l’ azienda agricola della famiglia Pennati, dove abbiamo avuto il piacere di conoscere Lara, veterinaria e proprietaria della ditta che ha raccontato con passione ed entusiasmo la sua esperienza e la seconda presso la centrale idroelettrica di Ponte, dove siamo stati guidati dall’ ingegnere responsabile, nonché nostro compaesano, Michele Zanola. Quest’ anno siamo stati impegnati in un progetto sull’ energia e avevano già visto le turbine in alcuni video in bianco e nero, girati ai tempi della loro inaugurazione e realizzati negli anni trenta, ma vederli con i nostri occhi ci ha arricchiti di maggior consapevolezza e che sorpresa la loro imponenza e rumorosità! “

Le insegnanti colgono l’ occasione per ringraziare la famiglia Scilligo, proprietari dell’hotel Rotenthal che li ha accolti, coccolati e fatti sentire come a casa, tutti i maestri di sci di Formazza che hanno saputo coinvolgere i bambini, trasmettendo loro la passione per lo sport invernale, nel rispetto delle regole e delle persone “. Un ringraziamento particolare ai genitori che credono e sostengono la scuola e i loro progetti, all’ Assessore Mauro Tiboni e ad Adriano Ciocca sempre pronti ad accompagnare, con i pulmini, i nostri alunni nelle loro attività sul territorio.

Le insegnanti, Stefania Malgarini, Stefania Balice, Nives Vassena, più che soddisfatte del successo di questa indimenticabile iniziativa dichiarano di volerla ripetere anche negli anni futuri perché risponde ai principi sui quali si fonda il loro tipo di scuola, cioè: responsabilità, , autonomia , condivisione, spirito di gruppo.

 

Redazione on line
Ricerca in corso...