Hydrochem, i sindacati: "Atteggiamento dell’azienda vergognoso ed irrispettoso nei confronti di tutti i lavoratori"

PIEVE VERGONTE -

Ieri si è svolto l’incontro convocato dal Prefetto di Verbania per la vertenza Hydrochem di Pieve Vergonte, presenti i Rappresentanti dei lavoratori assistiti dalle OO.SS, Il Sindaco di Pieve Vergonte MEDALI, il Vice Presidente della Regione Piemonte RESCHIGNA, In rappresentanza del Sottosegretario SANTAMARIA “seguono attentamente la vicenda dando la massima disponibilità ma assenti per impegni istituzionali sen. MONTANI, On BORGHI e On CRISTINA”, per l’azienda Dott. LEIGTEB, Ing. DE GIOVANNI, Ing. CATTANEO, Dott. SQUIZZI assistiti dall’associazione Industriali del VCO Dott. VIRGILI

Ancora una volta, anche di fronte al prefetto e a tutte le istituzioni presenti, l’azienda si è dimostrata un vero e proprio muro di gomma incapace di dare alcun tipo di risposta di prospettiva in merito agli investimenti che sono attesi dal 2007 nello stabilimento Pievese.

Riteniamo che l’atteggiamento dell’azienda sia vergognoso ed irrispettoso nei confronti di tutti i lavoratori e delle loro famiglie, istituzioni e parti sociali che in questi anni si sono adoperati per creare le condizioni necessarie a dare continuità al sito.

I tempi sono sempre più stretti ed è nostra intenzione mettere in campo nei prossimi giorni tutte le azioni che saranno a nostra disposizione per portare la società alla realizzazione dell’investimento.

Il prossimo passaggio che si terrà al ministero dello sviluppo economico a febbraio sarà determinante, i lavoratori, le OO.SS e tutta la comunità si aspettano che l’azienda si presenti con le risposte che da anni il territorio merita di avere per tutti gli sforzi ed i sacrifici fatti.

Risposte diverse saranno rispedite al mittente!!!

Per, FILCTEM CGIL AGNESA – FEMCA CISL MALETTI- UILTEC UIL BROGGIO

C.S.
Ricerca in corso...