Il possibile dissesto finanziario della Provincia preoccupa i Sindaci della Valle Anzasca

VANZONE -

In riferimento all’attuale situazione della Provincia del Verbano Cusio Ossola, Claudio Sonzogni, Sindaco di Vanzone con San Carlo scrive, anche a nome dei signori Sindaci dei Comuni di Macugnaga; Ceppo Morelli; Bannio Anzino e Calasca Castiglione, rivolgendosi al Presidente della Provincia del Vco, Arturo Lincio; al vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna e alla stampa locale segnala la difficile situazione in cui la Valle Anzasca verrebbe a trovarsi.

Sonzogni scrive: "Si è a conoscenza della possibile decisione del Consiglio Provinciale di dichiarare il dissesto finanziario. Pur riconoscendo l'autonomia del Consiglio rispetto ad una scelta che è di propria competenza, i Sindaci della Valle Anzasca vogliono esprimere la preoccupazione che tale scelta potrebbe causare sul nostro territorio in ordine soprattutto ad un'opera che è fondamentale per la sicurezza ed il futuro dell'intera Valle Anzasca. Il riferimento è al ponte in costruzione in località Gozzi. Se si dovessero concretizzare i criteri che gli organi di stampa hanno riportato rispetto alle percentuali da riconoscere ai creditori, com'è possibile immaginare che l'impresa possa continuare e concludere i lavori così com'è previsto dal contratto? Se ciò com'è probabile non dovesse accadere, quale potrebbe essere la sorte dei quindici dipendenti dell'impresa se non la cassa integrazione o il licenziamento? Uno scenario a dir poco drammatico per le nostre piccole comunità. E per quanto riguarda la strada provinciale ci potranno essere difficoltà con le imprese per la gestione relativa a spartineve e salatura? I Sindaci esprimono la loro sincera preoccupazione e per affrontare a viso aperto le conseguenze di un eventuale dissesto chiedono un incontro con il Presidente al fine di dare un contributo rispetto ad una situazione che è certo difficile, ma che a parer nostro deve essere ponderata nel minimo dettaglio".

 

Walter Bettoni
Ricerca in corso...