Il Premiato Corpo Musicale di Bannio ha festeggiato Santa Cecilia

Presentate le sedici formazioni bandistiche che parteciperanno alla terza edizione del Concorso Bandistico di Bannio in programma a maggio

BANNIO -

Quella celebrata dal Premiato Corpo Musicale di Bannio è stata una Santa Cecilia dai molti risvolti. La Banda, presieduta da Thomas Altana e diretta dal maestro Antonio Manti, ha solennemente festeggiato Santa Cecilia, patrona della Musica. Il corteo, partito dalla sede della Banda ha dapprima deposto un mazzo di fiori presso la chiesa di Santa Marta poi ha reso omaggio ai musicanti defunti quindi ha assistito alla S. Messa solenne celebrata dall’arciprete don Fabrizio Cammelli a cui è seguita la processione con la statua della santa patrona della musica.

Al termine della celebrazione religiosa il Premiato Corpo Musicale si è unito al locale Gruppo Alpini nella  celebrazione del 4 novembre: anniversario della vittoria (Cent’anni fa la fine della prima guerra mondiale),Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Al monumento ai Caduti è stata deposta una corona d’alloro e il sindaco Pierfranco Bonfadini ha sottolineato l’importanza dell’avvenimento.

Poi tutti in trasferta a Vanzone, dove presso il ristorante Concordia, si è tenuto il pranzo ufficiale. Qui, fra l’altro, sono stati ricordati i venticinque anni di Banda di Thomas Altana e quelli di Giovanni Pozzoli.

È stata poi la volta del presidente Thomas Altana che ha preso la parola per ringraziare tutti i musicanti e i collaboratori della Banda e ha ufficializzato i nomi delle sedici formazioni bandistiche che parteciperanno alla terza edizione del Concorso Bandistico di Bannio in programma il prossimo 18 e 19 maggio.

Il presidente Altana ha sottolineato: «Grazie all’impegno di tutti, il nostro Concorso Bandistico ha dimostrato vivo apprezzamento. Avevamo posto dei limiti d’iscrizione che abbiamo dovuto annullare per aver raggiunto anzitempo il numero massimo di Bande ammesse. Dopo la chiusura delle iscrizioni sono giunte molte altre richieste di partecipazione a cui abbiamo dovuto dire di no».

Queste le formazioni bandistiche iscritte:

CATEGORIA LIBERA

Musica di Oira – Unica formazione della provincia e già presente alle prime due edizioni.

CATEGORIA MEDIA

Filarmonica Alto Malcantone (Ticino - Svizzera)

Banda Musicale Città di Casperia (Rieti)

Banda Musicale i Giovani di Santhià (Vercelli)

Corpo Musicale “La Concordia” di Besano (Varese)

Corpo Musicale San Marco Origgio (Varese)

Corpo Musicale G. Verdi Rovellasca (Como)

Corpo Musicale San Carlo Cassinetta di Lugagnano (Milano)

Corpo Musicale Coassolo San Pietro (Torino)

Filarmonica Amilcare Ponchielli Vedano Olona (Varese)

Società Filarmonica di Gorduno (Ticino - Svizzera)

CATEGORIA SUPERIORE

Corpo Bandistico Verde Azzurro Città di Galliate (Novara)

Civica Filarmonica Morbio Inferiore (Ticino - Svizzera)

Banda Musicale del Favaro (Biella)

Banda Musicale Città di Orbassano (Torino)

Corpo Musicale Arsago Seprio (Varese)

Forti le presenze delle formazioni varesine: quattro. Mentre tre vengono dal Ticino, due dal torinese e una addirittura dalla provincia di Rieti.

Ricerca in corso...