Il questore consegnerà le "patenti di smartphone" agli alunni di due classi

Verbania -

Saranno consegnate venerdì 23 marzo ai ragazzi delle scuole secondarie le “patenti di smartphone”. Per ottenerla i ragazzi hanno dovuto superare un vero e proprio esame, dopo un corso formativo che riguardava le insidie ed i pericoli che gli adolescenti possono incontrare sul web, l'obiettivo è stato quello di fornire agli studenti gli strumenti per utilizzare lo smartphone con consapevolezza e responsabilità. Il progetto coinvolge tutte le prime classi delle scuole secondarie di primo grado della provincia. Il “documento” rilasciato ha un aspetto molto simile ad una vera patente di guida, contrassegnata dai loghi della Polizia di Stato, Asl Vco e Ufficio Scolastico Vco.

Durante la cerimonia il questore di Verbania, Salvatore Campagnolo, consegnerà le patenti agli studenti di due classi del primo anno, in rappresentanza di tutte le scuole, i ragazzi saranno accompagnati dai genitori.

Saranno presenti la senatrice Elena Ferrara ( promotrice della prima legge sul cyberbullismo in Italia e in Europa ); il consigliere regionale Domenico Rossi ( promotore della legge regionale “patente di smartphone” su ispirazione della patente di smartphone provinciale del Vco ); il presidente Stefano Costa; il sindaco di Verbania Silvia Marchionini; il presidente della Fondazione Comunitaria del Vco Maurizio De Paoli. Ed inoltre i rappresentanti di Polizia, Asl e Ufficio Scolastico del Vco; l'associazione Contorno Viola e i dirigenti scolastici delle scuole coinvolte. La cerimonia si svolgerà presso l’Aula Magna dell’ IIS Ferrini-Franzosini di Verbania alle ore 11.

 

Redazione On Line
Ricerca in corso...